Get Adobe Flash player



SOCIAL

 Facebook  YouTube








Home L'ESPERTO RISPONDE QUESITI SULLA FISIOTERAPIA Mal di schiena forte

Mal di schiena forte

D: Buongiorno, un mio amico ha il mal di schiena come me, e fa la tecarterapia, posso farla anch’io? In cosa consiste?

R: Gentile Signore, in questa domanda non mi ha scritto se ha fatto una lastra o una risonanza magnetica e nemmeno che parte della schiena è interessata. In linea di massima le dico che la può fare, riportandole però indicazioni e controindicazioni.

La tecar è acronimo di trasferimento energetico capacitivo e resistivo.
Il nostro macchinario struttura il principio dello sfruttamento delle cariche elettriche che stimolano i tessuti producendo calore direttamente all’interno. Così si ha l’eliminazione dei prodotti di scarto del metabolismo cellulare e dell’infiammazione che fanno sentire il dolore. Con lo stesso principio si ha maggiore apporto di ossigeno e di sostanze nutritive che servono alla guarigione del tessuto.

Quindi come indicazioni terapeutiche ci sono tutti quei problemi che provocano dolore e quindi dove c’è l’infiammazione o dove serve di accelerare il processo di guarigione muscolare o osseo, tendineo o nervoso.
Esempi:
- distorsioni
- edemi
- lesioni muscolari, tendinee e legamentose
- tendinite
- borsiti
- lombalgie
- cervicalgie
Controindicazioni:
- donne in stato di gravidanza
- neoplasie in atto
- nei pazienti che hanno problemi si sensibilità del calore (diabetici, …) si può fare ma con cautela, proprio perché possono non avvertire il calore degli elettrodi.

Spero di averle chiarito un po’ le idee.
Comunque non esiti a contattarci o a recarsi da noi per eventuali chiarimenti e/o per provare gli effetti terapeutici del nostro macchinario.
Cordiali saluti.